Perché iniziare a fare yoga: 10 buoni motivi per farlo

ragazza fa yoga nella posizione della ballerina in riva al mare al tramonto

Perché iniziare a fare yoga: 10 buoni motivi per farlo

Se ti stai chiedendo perché dovresti iniziare a fare yoga, sei nel posto giusto. In questo post ti darò di 10 motivi per srotolare il tappetino (o magari acquistarlo, se ancora non ce l’hai!) e lasciarti andare alla magia della pratica.

 

ragazza fa yoga nella posizione della ballerina in riva al mare al tramonto

Prima però lascia che ti racconti la mia storia.

Era il gennaio 2011, e con una laurea in Lingue Orientali fresca di pochi mesi, mi ero appena trasferita a Shanghai per uno stage in una società di consulenza dove speravo di essere poi assunta (e cosi è stato!).

La nuova vita da expat era elettrizzante: un nuovo lavoro in cui dare il massimo, tante nuove persone da incontrare ogni giorno, una metropoli ancora tutta da esplorare, eventi e feste ogni sera, in ogni angolo della città. Se mi fermavo a guardare la mia nuova me, mi sembrava impossibile di essere davvero arrivata fino a li, era pazzesco!

Tuttavia, non sempre è tutto oro quello che luccica. Questo turbinio di incontri, impegni e divertimento, mi faceva sentire in un frullatore. La mattina, quando suonava la sveglia, era già ora di correre. “A Shanghai è sempre tardi!“, mi ripetevo ogni giorno appena aprivo gli occhi. Era tardi per fare colazione, tardi nel prendere la metro e arrivare in ufficio, tardi mentre raggiungevo gli amici dopo lavoro, e infine tardi quando andavo a letto, con la consapevolezza che il giorno successivo avrebbe avuto esattamente lo stesso ritmo. Il fine settimana non ne parliamo: ero felicissima di avere così tante oppurtunità di fare cose nuove: mostre, vernissage, mercatini, cene, feste, discoteche…ma sentivo che mi mancava una cosa: il tempo per ME.

(se vuoi leggi il post in cui ti racconto cosa mi è successo quando ho smesso di meditare e perché è importante farlo)

Non avevo mai fatto yoga, ma da tempo mi incuriosiva. “Magari funziona“, mi sono detta. A Shanghai, neanche a dirlo, c’erano diversi studi dove poter praticare. Ho cercato il più vicino a casa, e prenotato la mia lezione di prova. Ancora ricordo il senso di pace che mi permeava quella fredda domenica pomeriggio di gennaio, in cui sono uscita di casa, incamminandomi per mezz’ora a piedi, sola con i miei pensieri.

Sono entrata nello studio lasciandomi alle spalle il traffico e la frenesia di Shanghai. L’atmosfera che ho trovato all’interno, mi ha accolto come un abbraccio confortevole dentro il quale ti senti al sicuro: le luci soffuse, qualche candela accesa, il silenzio che ospitava una lieve musica che subito mi ha rilassata.

 

ragazza vestita di grigio suono le campane tibetane

La lezione è stata più intensa del previsto, non era propriamente per un livello principianti, guardavo le altre ragazze contorcersi e pensavo: non vedo l’ora di saperlo fare anche io! Novanta minuti totalmente con me stessa, per me stessa, senza altri pensieri se non muovere il mio corpo. La sensazione di benessere finale, è stata impagabile: mi sentivo completamente scarica, svuotata di ogni pensiero, paura o ansia. Sudata come non avrei mai pensato.

Sono uscita nel freddo di Shanghai e stavo bene. Non mi importava se mi fossi persa qualcosa con il resto del gruppo expat quel pomeriggio, non mi serviva raggiungere le amiche per un massaggio rilassante, non avevo bisogno di nient’altro: lo yoga mi aveva regalato la compagnia di cui più avevo bisogno: la mia.

Inutile dire che mese dopo mese, ho rinnovato la mia iscrizione in quello studio di Shanghai. Da quel momento non ho mai smesso di srotolare il tappetino, fosse anche solo per pochi minuti al giorno. Lo yoga ha cambiato la mia mente e di pari passi il mio corpo. Da quel lontano 2011 sono seguiti un rientro in Italia, innumerevoli traslochi, due gravidanze e un bel po’ di viaggi…e lo yoga è sempre stato parte di me in questo percorso chiamato vita.

Con questo post festeggio anche un nuovo traguardo per cui sono immensamente grata: dopo tanta pratica e tanto studio, sono diventata insegnante certificata di yoga! Finalmente ho gli strumenti e la possibilità per diffondere questa disciplina che mi ha migliorata sotto molti aspetti, certa dei benefici che può portare in ogni individuo.

Ma bando alle ciance e ai sentimentalismi! Dopo 10 anni di pratica, ecco i miei 10 motivi per cui ti consiglio di iniziare a fare yoga.

ragazza fa yoga posizione del cane a testa in giù in una sala yoga

Perché iniziare a fare yoga

Calmare la mente

Lo yoga è un momento in cui il mondo viene lasciato fuori, la pratica aiuta a concentrarsi sul presente, senza pensare a nient’altro. Il corpo si muove in armonia con il respiro, si è consapevoli di ogni movimento e con il tempo si impara ad ascoltare il ritmo del proprio respiro. Tutto ciò crea una grande sensazione di calma e di pace interiore, che si protrae anche dopo la pratica.

Liberare le emozioni

Lo yoga ci consente di connetterci profondamente a noi stessi, di ascoltarci. Non è pura retorica, te lo assicuro. Ad esempio, vi sono asana (posizioni) che vanno ad allungare l‘ileopsoas, anche chiamato “muscolo dell’anima”. E’ situato nella zona lombare, ed in situazioni di stress si contrae come reazione automatica del corpo. E’ quindi considerato il muscolo dove si depositano le nostre emozioni. Allungare l’ileopsoas tramite lo yoga, ci consente di rilasciare le emozioni che non riusciamo a lasciar andare.

Eliminare le tossine

L’alimentazione, lo stile di vita, lo stress possono davvero intossicare il nostro corpo. Attraverso asana specifiche (per lo più attraverso le torsioni) aiutiamo il nostro corpo e i nostri organi ad eliminarle e disintossicarci.

Rafforzare la muscolatura

La pratica delle asana porta ad un grande lavoro della muscolatura. Soprattutto nello hatha yoga, uno stile che prevede il mantenimento delle asana per un periodo maggiore rispetto ad altri stili di yoga più dinamico, i nostri muscoli lavorano intensamente, senza subire il sovraccarico di peso che può comportare un allenamento in palestra. La muscolatura si rinforza, senza essere sottoposta ad eccessivi stress. I risultati saranno visibili in breve tempo, e vi riscoprirete in una forma fisica che  vi sorprenderà piacevolmente!

Acquisire elasticità

Lo yoga ti porta a lavorare sul tuo corpo senza forzarlo, ma modificandolo e migliorandolo piano piano. Con costanza, ti accorgerai come riuscirai ad entrare in posizioni che prima ti sembravano impossibili. I muscoli si allungano e il corpo diventa più elastico, sinuoso e sarà un piacere abitarlo!

ragazza in completo blu fa yoga in una stanza bianca, posizione in piedi con braccia tese verso l'alto

Iniziare a fare yoga per migliorare la postura

E’ comprovato che lo yoga è un’ottima “ginnastica” posturale. Conoscendo meglio il tuo corpo, sarai in grado di correggere le posture errate che inconsapevolmente assumi, sia durante la pratica sia nella quotidianità. Io, grazie allo yoga, ho curato una scogliosi che nemmeno anni di torture con il busto correttivo erano riusciti a risolvere.

Trovare il proprio equilibrio

Molte asana metteranno alla prova il tuo equilibrio. Può sembrare impossibile rimanere in piedi su una sola gamba per più di qualche secondo, o addirittura stare in equilibrio sulle braccia o sulle mani. Ma ti garantisco che lavorando sulla presenza mentale, attraverso il respiro, è tutto fattibile. Il risultato sarà un equilibrio non solo fisico, ma anche mentale, che conserverai anche fuori dal tappetino. Cambieranno il tuo approccio e il tuo stato d’animo proprio in quelle situazioni in cui la vita prova a farti cadere, ma tu le dimostrerai di saper stare egregiamente in piedi!

Acquisire fiducia in se stessi

Molte asana ti portano ad uscire dalla tua zona di confort, a sperimentare e giocare con il tuo corpo come non avresti mai pensato. Ti scontrerai con i tuoi limiti e con le tue insicurezze. Le affronterai e un passo alla volta, con l’aiuto del tuo insegnante, le superai. Ne uscirai più sicuro di se e fiducios* dei tuoi mezzi e delle tue capacità.

Migliorare il proprio corpo

La cosa che più mi ha stupito dello yoga è stata che, senza ammazzarmi di addominali e di serie di noiosissimi esercizi alza-glutei, il mio corpo ha iniziato a trasformarsi. Senza che io ci facessi caso, mentre ero impegnata a lavorare sul mio mondo interiore, l’aspetto del mio corpo iniziava a piacermi sempre di più. Risultato che ci portiamo a casa con gratitudine!

Migliorare il proprio livello energetico

Qui entriamo nel filosofico, ma ti chiedo di seguirmi fino alla fine. Avrai forse sentito parlare dei chakra, i centri energetici attraverso i quali scorre l’energia vitale. Immagina il tuo corpo come una clessidra, all’interno della quale l’energia vitale fluisce, attraversando 7 ruote che sono appunto i chakra. Diversi fattori, interni ed esterni, possono far si che uno o più chakra si blocchino, ostruendo questo flusso energetico. I risultati sono dei blocchi in vari aspetti della nostra vita: la difficoltà ad esprimere ciò che pensiamo, oppure a liberare i nostri sentimenti verso il prossimo. Potremmo sentirci poco presenti, oppure scarichi.  Grazie alla pratica dello yoga, riusciamo a sbloccare i nostri chakra affinché l’energia torni a scorrere regolarmente all’interno del nostro corpo. Riusciremo ad eliminare tensioni, blocchi e pensieri limitanti che ci impediscono di vivere al meglio.

ragazza di spalle che medita al tramonto in una capanna di legno

Credo di averti fornito sufficienti motivi per iniziare a fare yoga. Se credi di dover migliorare in anche solo uno degli aspetti che ti ho elencato, concediti una possibilità. Sono sicura che trarrai benefici enormi! Puoi iscriverti ad un corso – on line o in presenza – o seguire video gratuiti su youtube. La presenza di un maestro che ti assista, tuttavia, fa sempre una gran differenza. Io mi sono innamorata dello yoga proprio grazie al maestro con il quale ho iniziato.

Leggi anche il mio post in cui ti consiglio gli insegnanti di yoga più famosi su IG.

E ovviamente, ti invito a seguire anche il mio profilo cosi ci teniamo in contatto.

 

Può esserti utile anche il mio post sui benefici dello yoga.

Fammi sapere cosa ne pensi, e se hai dubbi o curiosità sono felice di raccontarti qualcosa di più su questa disciplina! Trovi qui i miei contatti.

 

 

 

Tags:
Eleonora Maritan
eleonoramaritan@gmail.com

Ciao! Sono Eleonora Maritan. Sono insegnante di yoga certificata. Ho creato il progetto Simplyoga per diffondere l'idea di uno yoga alla portata di tutti. Scrivo di yoga, mindfulness e benessere olistico. Tengo corsi di yoga in presenza e on line. Contattami se vuoi saperne di più!

Nessun commento

Lascia un commento