Libri di crescita personale: 4 titoli per migliorare la tua vita

libri, taccuino e mala su piano in legno

Libri di crescita personale: 4 titoli per migliorare la tua vita

Se ami i libri di crescita personale, ecco quattro titoli che ti consiglio di leggere.

Un tempo ero esclusivamente una lettrice di romanzi. Leggevo per divertimento, per immergermi in una storia che mi trasportasse in altri mondi, che mi facesse immergere in altre vite. L’intrattenimento, unito ad una buona dose di emozioni, è stato per anni il motivo che mi ha spinto verso la lettura.

Negli ultimi anni, tuttavia, “all’intrattenimento ho iniziato a preferire l’accrescimento” (parafrasando le parole di Paola Maugeri, di cui adoro il Podcast). Ciò che ho iniziato a cercare nei libri non sono stati più personaggi con cui trascorrere ore spensierate ed emozionanti, ma spunti di riflessione e parole motivazionali che mi spingessero verso una sempre maggiore crescita personale. O meglio, evoluzione personale.

Perché la crescita è relativa, e a volte può peccare di presunzione. L’evoluzione è umile, non punta al meglio in senso assoluto, semplicemente al cambiamento, alla trasformazione. E’ tangibile nel quotidiano, nel mio modo di relazionarmi alle persone e soprattutto di affrontare le situazioni che vivo.

In questo post ti racconterò quindi di quattro libri di crescita personale che mi hanno portato ad evolvermi nell’essere umano che io via via sento di voler diventare.

Libri di crescita personale: cosa sono

Parlando di libri di crescita personale si apre in realtà un mondo che incontra le esigenze di una moltitudine eterogenea di lettori.

Esistono libri di crescita personale per imprenditori, con l’intento di aiutare a farsi strada nel mondo del business, lavorando sul proprio mindset, sulle strategie e sui rapporti interpersonali di carattere lavorativo.

Ci sono i libri di crescita personale sulla genitorialità, che diffondono stili educativi e metodi pedagogici.

Anche una biografia o un romanzo che ci risuonano particolarmente possono portarci a importanti cambiamenti. Per me, ad esempio, sono stati molto importanti “Becoming”, l’autobiografia di Michelle Obama e “L’Alchimista” di Paulo Coelho.

Gli aspetti su cui focalizzare la propria crescita, o chiamiamola “evoluzione” personale, sono molteplici.

Personalmente, ciò su cui cade sempre il mio occhio sono i libri che riguardano la sfere emotiva e psicologica, quelli che mi consentono di intraprendere ogni volta un viaggio interiore verso la scoperta di aspetti di me che scalpitano per uscire, e che le convenzioni o semplicemente le abitudini mettono a tacere.

Se mi segui anche su Instagram, sai che amo lo yoga e il benessere olistico. Amo i libri che mi accompagnano verso un percorso di vita nuovo, che mi consentono di vivere la mia quotidianità con uno sguardo diverso, che mi insegnano a vedere il bello e a lavorare sulla mia pace interiore.

Photo by Thought Catalog on Unsplash

Libri di crescita personale: i miei consigli

  1. Il monaco che vendette la sua Ferrari – Robin S. Sharma

Questo è stato per me un libro rivelazione, quello che maggiormente ha cambiato il mio approccio alla vita.

Racconta la storia di Julian, avvocato in carriera, il cui stile di vita particolarmente stressante gli causa un attacco cardiaco. Smette la professione e scompare dalla scena. Si ritira sull’Himalaya dove incontra una comunità di saggi dai quali apprende la “dottrina del mutamento personale”, che lo porterà ad un cambiamento radicale. Quando torna è un uomo nuovo, ringiovanito nello spirito e nell’aspetto, felice, libero.

Attraverso un dialogo romanzato con il suo ex collega, il protagonista condivide i principi e le tecniche per vivere una vita piena, all’insegna dell’armonia e di ciò che nella vita è davvero importante.

Voto: 10. Un libro che tutti dovrebbero leggere, davvero super consigliato!

2. The miracle morning: trasforma la tua vita un mattino alla volta prima delle 8 – Hal Elrod

Per molto tempo ho snobbato questo libro pensando fosse un banale manuale su come riuscire ad ottimizzare le prime ore del giorno.

Poi su consiglio persone che stimo, l’ho acquistato e mi sono ricreduta.

Condividendo la personale esperienza, l’autore racconta di come anticipare la sveglia di almeno un’ora ogni mattino ci consenta di appropriarsi di un tempo di pace e silenzio durante il quale far emergere i nostri più profondi bisogni, desideri, obiettivi, e di come ciò abbia un forte potere sulle nostre singole giornate, nonché sulla nostra vita.

Il libro propone l’idea di svegliarsi prima con un proposito che ci stimoli, piuttosto per il semplice suono della sveglia. E sarà proprio questa intenzione – qualsiasi essa sia – a dare ad ogni giorno quel valore in più.

E’ un libro fortemente motivazionale, per chi desidera dare una scossa o apportare un profondo cambiamento alla propria vita.

L’ho trovato emotivamente meno forte del primo libro, in quanto si concentra maggiormente su consigli pratici per avviare una nuova routine mattutina, ma allo stesso tempo mi ha aiutato – e mi aiuta tutt’ora – in un cambiamento delle mie abitudini limitanti.

Voto: 8. Lo consiglio se siete davvero disposti a mettervi in gioco!

3. Il potere del subconscio – Joseph Murphy

Anche se il nome evoca un qualcosa di esoterico, il libro ha in realtà un approccio molto psicologico.

Si basa sull’assunto di quanto la nostra mente sia in grado di influenzare non solo noi stessi e la nostra percezione della realtà, ma la realtà stessa che si crea attorno a noi.

Attraverso brevi racconti di storie vere e spiegazioni scientifiche, l’autore racconta quali processi attuare per agire sul nostro subconscio, utilizzando i suoi immensi poteri per influenzare in maniera positiva la nostra vita.

Qualsiasi sia la sfera su cui vogliamo agire (lavoro, successo, amore, salute), attraverso il controllo dei nostri pensieri possiamo raggiungere i nostri obiettivi.

Potete leggerlo tutto d’un fiato oppure consultarlo come un vero e proprio manuale, scegliendo dall’indice gli argomenti che più vi interessano

Voto: 10. Una cosa è certa: è un libro da tenere sempre sul comodino, che non finirà a riempirsi di polvere in fondo alla vostra libreria!

4. Le vostre zone erronee – Wayne W. Dyer

E’ un libro che “smuove” veramente molto.

Con il dichiarato obiettivo di “superare i propri limiti per realizzare i propri sogni”, attraverso spiegazioni ed esercizi pratici il libro ci porta in esplorazione delle nostre zone psicologiche erronee, ovvero di quei comportamenti e pensieri nocivi e autolimitanti che mettiamo in atto in maniera inconscia, e che ci impediscono di essere felici.

Sono sincera, è un libro con cui ho un po’ litigato. Ora vi spiego perché.

Ho iniziato a leggerlo con aspettative altissime, che all’inizio sono state super soddisfatte. Più andavo avanti, più avevo difficoltà. C’erano cose su cui non mi trovavo d’accordo, che quasi mi facevano arrabbiare.

Mi rendo conto che si trattava molto probabilmente di resistenze che mettevo inconsciamente in atto per non uscire dalla mia “zona di confort”. E’ un libro da rileggere nel tempo, per verificare il nostro processo di evoluzione e se necessario correggere il tiro tornando sugli aspetti che abbiamo lasciato irrisolti.

Io ho deciso proprio ora che lo rileggerò, per vedere a distanza di due anni che effetto mi fa: magari faremo pace!

Voto: 8. Ma potrebbe meritare anche di più. Lo rileggo con occhi nuovi e vi faccio sapere!

Photo by freestocks on Unsplash

Quale di questi libri vi ispira di più? Ne conoscevate già qualcuno?!

Fatemi sapere, uno dei miei sogni è di avere un vero e proprio book club in cui condividere idee e pensieri che ogni libro fa nascere in ognuno di noi!

Ps. come anticipato su IG, questo post contiene link affiliati ad Amazon. Se vi piacciono i miei consigli e deciderete di acquistare uno o più libri direttamente dai miei link su Amazon, il prezzo rimarrà invariato, ma contribuirete a sostenere questo mio blog!

Grazie per leggermi, as always!

Eleonora Maritan
eleonoramaritan@gmail.com
Nessun commento

Lascia un commento